giovedì 4 dicembre 2014

LA MIA PRIMA PARTITA


LA MIA PRIMA PARTITA : CHE EMOZIONE !
 
Chi non si ricorda la gioia provata nella prima partita disputata : i riti dello spogliatoio , indossare per la prima volta una maglia nella speranza di avere i numeri più ambiti come il 10 e il 9 o magari quello portato dal giocatore preferito, le incomprensibili prime indicazioni del mister , il riscaldamento tutti insieme  , l’ entrata in campo in fila poco lineare dietro all’ arbitro , gli occhi lucidi e le gambe tremanti dall’ emozione . E poi il fischio dell’ arbitro , la rabbia per un passaggio sbagliato o la gioia per il gol fatto , la delusione per la sconfitta o la felicità per la vittoria . Emozioni provate chi a 9 anni e chi a più di 50 Sabato scorso presso il Centro Sportivo Pertini di Vittuone dai giocatori diversamente abili dell’Acc Vittuone Special nella loro prima partita con  ,e mai contro , gli amici dell’ OLR Lainate Special e che ha visto come gradita madrina della manifestazione l’Assessore ai servizi sociali Ivana Marcioni .
Per la cronaca la partita è terminata con il punteggio di 7 a 5 per la compagine locale , elemento poco rilevante in considerazione soprattutto del traguardo più importante raggiunto : aver donato a nuovi fantastici atleti , ai loro famigliari e al numeroso pubblico presente la gioia che può donare l’ emozione della prima partita indipendentemente se vissuta da protagonista sul campo o da spettatore in tribuna , da giocatore che da tempo sperava di vivere una giornata simile o da genitore che mai si poteva immaginare che il proprio figlio ritenuto “ diverso” potesse vivere una esperienza simile a quella vissuta da quasi tutti i coetanei. Un ringraziamento particolare a chi ha reso possibile tutto ciò : alla società Acc Calcio Vittuone ed in particolar modo al Presidente Claudio Beretta , alla amministrazione comunale di Vittuone , a Casa Simona , ai genitori degli atleti sempre presenti e disponibili , ai tecnici e volontari e a tutte quelle persone che credono in uno sport per tutti.

 

 

Nessun commento:

Posta un commento