giovedì 4 dicembre 2014

STREETGAMES NOVARA

VITTUONE SPECIAL : IL SUCCESSO STA NEL GRUPPO

 

 
Piazza dei Martiri in pieno centro a Novara , Streetgames settimana di eventi sportivi che ha coinvolto centinaia di atleti divisi in diverse discipline , numeroso pubblico presente ad assistere alle manifestazioni e un clima ideale per giocare a calcio sono stati il contorno per il torneo di calcio a 5 che Sabato 28 Giugno ha visto la partecipazione di sette squadre di atleti diversamente abili provenienti dal Piemonte e dalla Lombardia divisi in due livelli. Tra queste il Vittuone Special alla prima esperienza in trasferta e soprattutto in un torneo prestigioso come questo organizzato dagli amici dell’ ASHD Novara. Sopraffatti dall’ emozione i leoni di Vittuone sono stati sconfitti per 5 reti a 2 nella prima partita contro i padroni di casa del Novara ma poi hanno conquistato due sofferte quanto inaspettate vittorie per 4 a 3 e 1 a 0 rispettivamente contro gli amici della Pegaso Asti e dell’ Asd Ticino Cuggiono . Non curanti della classifica e della relativa differenza reti la gioia è stata incontenibile per i giocatori vittuonesi alla proclamazione della squadra vincitrice del secondo livello : ad aggiudicarsi il gradino più alto del podio è stata proprio la compagine del Vittuone Special con il proprio atleta Riccardo premiato come il giocatore più giovane del torneo . Non sono stati però questi i successi più belli riportati in questa meravigliosa giornata di sport e amicizia , indimenticabili infatti resteranno la commozione di Luigi per l’ esordio e la gioia per il primo gol segnato , l’emozione che paralizzava le gambe e impediva quasi di correre dei più piccoli del gruppo Andrea , Marita , Giacomo e Riccardo , la voglia di dimostrare tutto il loro valore dei veterani Francesco e Maurizio e l’ incredulità di Cristian dopo aver parato l’ imparabile e quindi salvato il risultato in molte occasioni . Un altro passo in avanti per la compagine Special di Vittuone nel cammino verso la piena integrazione  e  inclusione sociale in ambito sportivo e non solo di questi fantastici atleti , dove tutti sono protagonisti e tutti hanno la possibilità di poter esprimere il proprio potenziale umano e sportivo.

Nessun commento:

Posta un commento