mercoledì 24 febbraio 2016

ACCADEMIA E ORL , DUE REALTA' VERAMENTE SPECIAL



ACCADEMIA E ORL , DUE REALTA' VERAMENTE SPECIAL

Sabato mattina doppia amichevole tra l’ Accademia Special e l’ Orl Lainate Special , partita tra società amiche che condividono lo stesso modo di vedere ed interpretare uno sport veramente per tutti. Considerando le ampie rose di entrambe le formazioni , si è deciso di disputare due incontri su due livelli . A scendere in campo per primi sono stati i giocatori della Juniores dell’Accademia, per la prima volta senza la sicurezza data dalla presenza sei soliti veterani . Nonostante un inizio titubante i giovani leoni biancoverdi sono usciti alla distanza , recuperando sempre lo svantaggio e siglando il gol decisivo del 5 a 4 a pochi secondi dalla sirena . Da segnalare le “paratone” di William in porta , l’ invalicabile muro di difesa eretto dal centrale Alessandro , forse il migliore in campo , l’incensante movimento dei laterali Marco Kakà , Matteo , Marita e il giovanissimo Marco bravi sia nella fase di interdizione che in quella di costruzione del gioco,  l’opportunismo dei predatori dell’ area Riccardo e Giacomo autori rispettivamente di una e due marcature e soprattutto di Andreino che con la sua doppietta vedeva ripagati i continui sforzi profusi negli allenamenti settimanali. Nella seconda partita a scendere in campo erano i senior della compagine vittuonese senza però le due colonne della difesa , Andreone e Maurizio impegnati in Liguria con la rappresentativa Fifs Open in un importante test match con la nazionale di Seborga. Nonostante le due assenze la squadra ha dominato il primo tempo chiuso sul 4 a 0 , subendo però ad inizio ripresa la rimonta dei canarini lainatesi . L’incontro si concludeva sul un perentorio 7 a 6 per i padroni di casa con un alternarsi di emozioni e ottime giocate sino al triplice fischio finale . Degne di nota le prestazioni di Diego nell’inconsueto ruolo di portiere , di Cristian e Stefano autore di numerose sgroppate sulla fascia e di William prima coma centrale difensivo e poi nel ruolo di estremo difensore. Meritevole di un dieci la prestazione del fantasista Ivan che ha deliziato anche i palati più fini con giocate di alta scuola . Da segnalare inoltre l’inserimento in questa compagine dei giovani Marita , Giacomo e soprattutto Riccardo autore di un bel gol con preciso rasoterra nell’angolino. Ora testa e cuore rivolti ai prossimi mesi per terminare al meglio questa stagione con le finali del campionato Fifs Open e molte manifestazioni che vedranno protagonisti meravigliosi atleti che anche da un punto di vista umano hanno molto da insegnare.













mercoledì 17 febbraio 2016

TORNEO DI CARNEVALE

NON AVVERSARI , MA AMICI CON CUI DIVERTIRSI




Sabato 13 Febbraio 2016 presso la palestra Mike Bongiorno di Vittuone è andato in scena il "Torneo di Carnevale" con protagoniste le compagini della Polisportiva Milanese , di Cascina Biblioteca e i padroni di casa dell' Accademia Special. Buone le prestazioni dei nostri leoni con una vittoria sulla Polisportiva per 3 reti a 1 e un pareggio con la Cascina per 2 reti a 2 . La successiva festa di Carnevale con molti dei protagonisti in maschera è difficile da raccontare , molto meglio lasciarla nella valigia dei  ricordi di chi ha avuto la fortuna di viverla.

giovedì 4 febbraio 2016

IL GATTO DELLE NEVI DI ARLUNO


CHRISTIAN SPINELLI : IL “GATTO DELLE NEVI DI ARLUNO”
 

Tardo pomeriggio di un tiepido Venerdì di Gennaio , ad aprire la porta d’ ingresso del bar gestito dai genitori non è un atleta comune ma un ragazzo che da anni affronta con serenità , ma non certo con rassegnazione , lo sguardo di chi forse lo giudica solo per l’apparenza , solo per i suoi atteggiamenti non allineati ad una società in costante ricerca della perfezione assoluta . Si tratta di Christian Spinelli, poliedrico atleta dell’ Accademia Special Vittuone, che  messo in condizione di potersi esprimere competendo con amici-avversari con capacità simili , ha conquistato due medaglie d’oro nella massima competizione nazionale : i Giochi Nazionali Special Olympics  che si sono svolti a Bormio dal 24 al 29 Gennaio e che hanno registrato la presenza di numerosi atleti provenienti da tutto lo stivale . Sia nella distanza dei 25 che in quella dei 50 metri l’atleta arlunese ha conquistato il gradino più alto del podio facendo registrare tempi di tutto rispetto ma soprattutto bissando i medesimi successi dei Nazionali dell’Aprica dello scorso anno. La bacheca appesa al bar di famiglia si riempi quindi di ulteriori due prestigiose medaglie , ma soprattutto diventa l’emblema di come un meraviglioso atleta, che la gente si limita a definire solo con il termine diversamente abile , circondato da un clima di affetto e fiducia e non certo di indifferenza e pregiudizio , possa donare momenti indimenticabili alle persone che gli stanno accanto. Un grazie di cuore alla delegazione dei Quadrifogli di Vigevano che lo hanno accolto in “famiglia” permettendogli di vivere una esperienza unica e un in bocca al lupo a Christian che svestite le veste da “gatto delle nevi” , rindosserà quelle di portiere dell’ Accademia Special Vittuone lottando non solo sui campi da gara , a differenza di tutti gli atleti definiti “normali” .