giovedì 4 febbraio 2016

IL GATTO DELLE NEVI DI ARLUNO


CHRISTIAN SPINELLI : IL “GATTO DELLE NEVI DI ARLUNO”
 

Tardo pomeriggio di un tiepido Venerdì di Gennaio , ad aprire la porta d’ ingresso del bar gestito dai genitori non è un atleta comune ma un ragazzo che da anni affronta con serenità , ma non certo con rassegnazione , lo sguardo di chi forse lo giudica solo per l’apparenza , solo per i suoi atteggiamenti non allineati ad una società in costante ricerca della perfezione assoluta . Si tratta di Christian Spinelli, poliedrico atleta dell’ Accademia Special Vittuone, che  messo in condizione di potersi esprimere competendo con amici-avversari con capacità simili , ha conquistato due medaglie d’oro nella massima competizione nazionale : i Giochi Nazionali Special Olympics  che si sono svolti a Bormio dal 24 al 29 Gennaio e che hanno registrato la presenza di numerosi atleti provenienti da tutto lo stivale . Sia nella distanza dei 25 che in quella dei 50 metri l’atleta arlunese ha conquistato il gradino più alto del podio facendo registrare tempi di tutto rispetto ma soprattutto bissando i medesimi successi dei Nazionali dell’Aprica dello scorso anno. La bacheca appesa al bar di famiglia si riempi quindi di ulteriori due prestigiose medaglie , ma soprattutto diventa l’emblema di come un meraviglioso atleta, che la gente si limita a definire solo con il termine diversamente abile , circondato da un clima di affetto e fiducia e non certo di indifferenza e pregiudizio , possa donare momenti indimenticabili alle persone che gli stanno accanto. Un grazie di cuore alla delegazione dei Quadrifogli di Vigevano che lo hanno accolto in “famiglia” permettendogli di vivere una esperienza unica e un in bocca al lupo a Christian che svestite le veste da “gatto delle nevi” , rindosserà quelle di portiere dell’ Accademia Special Vittuone lottando non solo sui campi da gara , a differenza di tutti gli atleti definiti “normali” .







Nessun commento:

Posta un commento