lunedì 30 maggio 2016

SE VUOI CHIAMALE ... EMOZIONI


ACCADEMIA SPECIAL IMPEGNATA OLTRALPE E NON SOLO.


Una settimana indimenticabile per l'Accademia Special Vittuone, con una delegazione protagonista con la prestigiosa casacca dell’ Ac Milan del camp internazionale a Brunnen in Svizzera e un gruppo impegnato Giovedì al Castello di Milano presso il villaggio Uefa. Se i partecipanti alla settimana di camp in Svizzera hanno avuto l'occasione di confrontarsi con compagini provenienti da tutti i continenti tra cui l’Azo di Abu Dhabi, il Chelsea e il Manchester City, Giovedì il gruppo rimasto in Italia ha avuto l'occasione di divertirsi con amici di sempre come il Tukiki Milano, i Quadrifogli di Vigevano e i No Limits di Lodi. Se oltralpe hanno ricevuto la gradita visita di alcuni dirigenti dell’ Ac Milan tra cui Mauro Tassotti, a Milano apprezzatissima è stata la disponibilità di campioni come Zambrotta e Trezeguet. Per quanto concerne l'esperienza Svizzera, oltre all'onore di avere indossato la maglia rossonera e il prestigio di aver rappresentato l'Italia in questa manifestazione unica nel suo genere e ben organizzata dalla Fim, i fortunati atleti che hanno avuto l'opportunità di parteciparvi tornano a casa con la consapevolezza di aver vissuto giorni indimenticabili di sport e amicizia con atleti provenienti da paesi distanti milioni di chilometri, che parlano magari lingue quasi incomprensibili, con usi e abitudini apparentemente lontane dalle nostre, ma che sul campo di gara, come nei momenti di relax non sembravano così diversi e lontani, e gli abbracci, i sorrisi e i sinceri saluti ne sono stati la conferma. Bella anche la giornata vissuta al Castello di Milano in piena atmosfera finale di Champions, dove campioni del passato e campioni speciali hanno trascorso altri momenti difficili da dimenticare, tra autografi, buone giocate e soprattutto tanta voglia di stare insieme condividendo la gioia di avere praticato e praticare questo meraviglioso sport. Questa incredibile settimana si è chiusa con la partecipazione dell’Accademia Special alle finali regionali FIGC , dove si è potuto dimostrare la bellezza e l’importanza del calcio unificato , praticato da atleti con e senza disabilità.

martedì 24 maggio 2016

DUE FINE SETTIMANA RICCHI DI APPUNTAMENTI

INSTANCABILE ACCADEMIA SPECIAL





Sabato 14 Maggio giochi regionali di Bowling a Nerviano , Domenica 15 manifestazione a Gorgonzola con prova lo sport , Sabato 21, in occasione della festa di compleanno di Marco Kakà , pranzo con tutti gli atleti e Domenica 22 mega torneo a Bresso organizzato dall' amico Pino : questi i numerosi impegni che hanno coinvolto l'Accademia Special Vittuone negli ultimi 15 giorni e che hanno sicuramente consolidato un gruppo non solo di atleti , ma di veri amici con tanta voglia di stare insieme e divertirsi praticando sport.













lunedì 9 maggio 2016

PLAY THE GAMES 2016


ALL’ ACCADEMIA SPECIAL VITTUONE UN TRIS DI MEDAGLIE D’ORO.




Dal 6 all’ 8 Maggio presso il Centro Sportivo Barona di Milano sono andati in scena i “Play the games”, manifestazione che quest’anno sostituiva i nazionali estivi, e che prevedeva la partecipazione di molte società provenienti soprattutto dal nord Italia . Le compagini sono state divise in 3 livelli, calcio a 5 , calcio a 5 unificato ( con in campo due atleti normodotati ) livello medio e livello alto . In considerazione dell’elevato numero dei giocatori in rosa e per far fronte all’ assenza dell’ultimo minuto di un team , l’ Accademia Special Vittuone ha schierato una squadra in ogni divisione . Uno sforzo notevole che , a scapito dei pronostici , ha portato però a risultati sorprendenti con la conquista del gradino più alto in tutti e tre i gironi . Nel calcio unificato livello alto i giovani leoni di Vittuone hanno dovuto affrontare compagini dal tasso tecnico e atletico molto elevato come San Marino , Lodi e Monza. E proprio con quest’ultima compagine l’Accademia ha disputato la finalissima vinta per 3 reti a 0 nonostante un match tiratissimo e combattuto su ogni pallone. Nel calcio unificato medio le maggiori emozioni si sono vissute soprattutto nella finale ,dopo averne guadagnato l’ accesso grazie alle vittorie sulla ASD Tremolada e sulla compagine del Tukiki , in un incontro al cardiopalmo con gli amici dei Quadrifogli di Vigevano e deciso solo ai calci di rigore dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi sul 2 a 2 . Medaglia d’oro anche nella divisione calcio a 5 dove, in un girone all’italiana di andata e ritorno , l’Accademia è riuscita nell’impresa di vincere tutte le partite disputate . Complimenti all’Accademia Special Vittuone per questo meritato quanto inaspettato “triplete” , ma onore a tutte le compagini che sono scese in campo e che hanno donato al numeroso pubblico presente tre giornate di sport vero.

lunedì 2 maggio 2016

COPPA FIFS FISDIR 2016


ALL’ACCADEMIA SPECIAL VITTUONE LA COPPA FIFS FISDIR

 

Inizia nel miglior modo possibile un finale di stagione ricco di appuntamenti importanti per l’ Accademia Special Vittuone grazie all’inserimento di due nuovi atleti che portano la rosa a 19 componenti e di due nuovi e qualificati tecnici, sia per quanto concerne l’ambito sportivo che soprattutto umano ,che arricchiscono ulteriormente le capacità di uno staff molto affiatato e soprattutto grazie alla consapevolezza di aver creato un gruppo unito di amici che va oltre al solo allenamento o incontro . Una compagine dove l’atleta tecnicamente e atleticamente più dotato si mette al servizio del team , una squadra dove la felicità di un singolo è la felicità del gruppo , un mix di amicizia e voglia di condividere esperienze ed emozioni in un cammino certamente lungo , ma senza alcun dubbio ricco di soddisfazioni per chi vorrà percorrerlo . Soddisfazioni , dopo un anno di intensi allenamenti , che sono arrivati questo Sabato a Lainate anche sul campo con la conquista della coppa FIFS-FISDIR, un successo in una competizione che prevedeva la presenza delle maggiori realtà di entrambe le federazioni alla vigilia di un altro importante evento , la tre giorni dei Play the Games di Milano , dove i giovani leoni di Vittuone avranno la possibilità di confrontarsi con amici provenienti da diverse regioni.