lunedì 3 aprile 2017

SESTA GIORNATA TORNEO FIGC

AC OSSONA : DUE VITTORIE E TANTI SORRISI


Sesta giornata del primo torneo Figc Quarta e Quinta Categoria #iovogliogiocareacalcio, amici /avversari i leoni o meglio i grifoni della Asd Calcio 21/Genoa. Doveroso partire con i complimenti a quest'ultimi per aver disputato due partite degne della prestigiosa casacca che indossano. Quarta Categoria : a partire con il piede sull’ acceleratore sono i giocatori del Calcio21 che con lunghi lanci e repentini inserimenti mettono in seria difficoltà la retroguardia ossonese . Poi , come successo nella partita con il Milan , la viola inizia ad alzare il baricentro e a trovare il gol del vantaggio su punizione e addirittura sfiorare il raddoppio in due circostanze . Ripresa combattuta con occasioni da entrambe le parti , ma a pochi minuti dal termine è l’Ac Ossona a chiudere l’incontro sul 2 a 0 grazie ad una bella azione corale . Buone le prestazioni di tutti i componenti la rosa ed in particolar modo dei tre giovani della “cantera” ossonese promossi in prima squadra . Quinta Categoria , amico – avversario sempre l’ASD Calcio21/Genoa  e come nella divisione superiore incontro equilibrato e deciso da episodi . Buon primo tempo dei gigliati che chiudono in vantaggio per 1 a 0 grazie ad una buona fase difensiva e veloci ripartenze . Ripresa dove cancellati tutti gli schemi di gioco , entrambe le squadre mettono in campo cuore e grinta donando al numeroso pubblico presente minuti di gran calcio . La viola si porta sul 2 a 0 grazie ad una bella azione di squadra ma pochi minuti dopo subisce il gol che riapre le ostilità garantendo minuti finali al cardiopalma . Il genoa prende d’assedio l’area gigliata alla ricerca del pareggio lasciando però inevitabili spazi ai contropiedi dei giocatori in maglia viola . E come nella precedente partita di Quarta Categoria il risultato rimane in bilico sino a pochi minuti dal triplice fischio finale quando grazie ad una percussione centrale degli avanti ossonese la porta dei grifoni viene violata per la terza volta . Due partite combattute , due incontri emozionanti che hanno entusiasmato le due tifoserie presenti , due match giocati da atleti che erroneamente vengono definiti solo con il termine disabili , e che anche in questa occasione hanno dimostrato la bontà dello slogan di questo torneo : “io voglio giocare a calcio”. E Sabato 1 Aprile , si è giocato a calcio ma non solo : si è permesso a tutti i componenti delle 9 società partecipanti di non sentirsi appartenenti ad uno sport “minore” , di non sentirsi inferiori solo perché dotati di capacità fisiche o mentali differenti dagli altri , di non sentirsi in pratica “diversi” .di Alessio deviato in rete. Sfioriamo sempre con Alessio il raddoppio in due occasioni ma forse è giusto che il primo tempo si concluda così e che il risultato sia ancora in bilico. Ripresa combattuta dove entrambe le squadre mettono in campo cuore e grinta. Solo a pochi minuti dal termine, grazie ad una percussione centrale di John su lancio no lock di Alessio, troviamo il 2 a 0 che chiude definitivamente le ostilita' consegnando agli annali una gran partita ricca di emozioni. Nella Quinta Categoria primo tempo combattuto da entrambe le compagini e sbloccato a nostro favore solo grazie ad una sfortunata deviazione su gran tiro di Artem dal limite. Stesso copione nella ripresa dove continui capovolgimenti di fronte mettono in seria difficoltà entrambe le difese. Grazie ad una bella azione di squadra troviamo il raddoppio con Andrea M., pochi minuti dopo però subiamo il gol che riaccende le ostilita'. Finale al cardiopalma dove i genoani prendono d'assedio l'area viola alla ricerca del meritato pareggio. Sfruttando però gli inevitabili spazi lasciati liberi, ripartiamo in contropiede e chiudiamo l'incontro con Artem che fulmina il portiere avversario da pochi metri. Sinceri complimenti alla Asd Calcio 21 Genoa per il percorso costante di crescita che l'ha portata in pochi mesi ad essere una squadra competitiva.  di Alessio deviato in rete. Sfioriamo sempre con Alessio il raddoppio in due occasioni ma forse è giusto che il primo tempo si concluda così e che il risultato sia ancora in bilico. Ripresa combattuta dove entrambe le squadre mettono in campo cuore e grinta. Solo a pochi minuti dal termine, grazie ad una percussione centrale di John su lancio no lock di Alessio, troviamo il 2 a 0 che chiude definitivamente le ostilita' consegnando agli annali una gran partita ricca di emozioni. Nella Quinta Categoria primo tempo combattuto da entrambe le compagini e sbloccato a nostro favore solo grazie ad una sfortunata deviazione su gran tiro di Artem dal limite. Stesso copione nella ripresa dove continui capovolgimenti di fronte mettono in seria difficoltà entrambe le difese. Grazie ad una bella azione di squadra troviamo il raddoppio con Andrea M., pochi minuti dopo però subiamo il gol che riaccende le ostilita'. Finale al cardiopalma dove i genoani prendono d'assedio l'area viola alla ricerca del meritato pareggio. Sfruttando però gli inevitabili spazi lasciati liberi, ripartiamo in contropiede e chiudiamo l'incontro con Artem che fulmina il portiere avversario da pochi metri. Sinceri complimenti alla Asd Calcio 21 Genoa per il percorso costante di crescita che l'ha portata in pochi mesi ad essere una squadra competitiva. o di Alessio deviato in rete. Sfioriamo sempre con Alessio il raddoppio in due occasioni ma forse è giusto che il primo tempo si concluda così e che il risultato sia ancora in bilico. Ripresa combattuta dove entrambe le squadre mettono in campo cuore e grinta. Solo a pochi minuti dal termine, grazie ad una percussione centrale di John su lancio no lock di Alessio, troviamo il 2 a 0 che chiude definitivamente le ostilita' consegnando agli annali una gran partita ricca di emozioni. Nella Quinta Categoria primo tempo combattuto da entrambe le compagini e sbloccato a nostro favore solo grazie ad una sfortunata deviazione su gran tiro di Artem dal limite. Stesso copione nella ripresa dove continui capovolgimenti di fronte mettono in seria difficoltà entrambe le difese. Grazie ad una bella azione di squadra troviamo il raddoppio con Andrea M., pochi minuti dopo però subiamo il gol che riaccende le ostilita'. Finale al cardiopalma dove i genoani prendono d'assedio l'area viola alla ricerca del meritato pareggio. Sfruttando però gli inevitabili spazi lasciati liberi, ripartiamo in contropiede e chiudiamo l'incontro con Artem che fulmina il portiere avversario da pochi metri. Sinceri complimenti alla Asd Calcio 21 Genoa per il percorso costante di crescita che l'ha portata in pochi mesi ad essere una squadra competitiva.al

Nessun commento:

Posta un commento