lunedì 13 novembre 2017

CLAMOROSO AL CIBALI


 IMPRESA DA “CLAMOROSO AL CIBALI”

Centro Sportivo Bettinelli di Milano  , seconda giornata del campionato FIGC - CSI  , nella Sesta Categoria di fronte la giovane compagine dell’ AC Ossona “adottata” dalla ACF Fiorentina e i campioni in carica della Briantea84 Milan for Special . Una partita dal pronostico scontato in considerazione del maggior tasso tecnico e atletico della collaudata squadra milanese candidata indiscussa alla vittoria di questo torneo . Innegabile che la maggior preoccupazione dello staff tecnico ossonese era quella di non trasformare una probabile sconfitta in una vera e propria “caporetto” per cui , per evitare di utilizzare il pallottoliere per contare i gol subiti , optava per uno schieramento molto difensivo . Come da copione il Milan for Special prendeva d’assedio l’area gigliata sfiorando in diverse occasioni il vantaggio ma lasciando allo stesso tempo spazi per le ripartenze dei giocatori in maglia viola . Il primo tempo si chiudeva però a reti inviolate e in casa Ossona , dalla pura utopia , si  passava al sogno di portare a casa almeno un pareggio . Nella ripresa con il passare dei minuti alla tensione per non riuscire a sbloccare il risultato faceva da contraltare una maggior convinzione e consapevolezza dei propri mezzi .


Così a pochi secondi dallo scadere si realizzava l’inimmaginabile : calcio d’angolo per il Milan for Special con tutti i giocatori rossoneri che si riversavano nell’ area avversaria alla ricerca del gol che gli permettesse di mantenere il vertice della classifica , respinta a pugni uniti del portierone viola , rapido discesa sulla fascia e cross al centro dell’ area dove il centravanti viola Jacopino , uno dei giocatori più giovani del torneo , si esibiva in un perfetto stop e conseguente tiro nell’angolino basso dove il pur sin qui impeccabile portiere avversario non poteva arrivarci .Al  triplice fischio del direttore di gara il tabellone segnava 1 a 0 per i giocatori in maglia viola : incredulità e stupore lasciavano il posto ad una gioia incontenibile per una impresa sportiva che rimarrà indelebile  nei ricordi di chi ha avuto la fortuna di assistervi . Complimenti agli sfortunati amici del Milan for Special ,a cui è mancata solo un po’ di concretezza sotto porta e grazie di cuore ai leoni viola per aver donato a chi ama questo sport una giornata da “clamoroso al Cibali”. Ottima anche la prestazione della seconda compagine dell’ Ac Ossona Fiorentina for Special iscritta in Sesta Categoria che si è confrontata con gli amici del Sassuolo for Special . Partita ricca di emozioni e come la precedente risolta solo allo scadere con il gol del pareggio viola che sanciva un pirotecnico 3 a 3 frutto di un incontro combattuto e ben giocato da entrambe le compagini . Male solo nel risultato ( 0 a 5 ) la squadra iscritta in Quarta Categoria a confronto con la seconda compagine della Juventus for Special . Ma quando si mette in campo grinta , caparbietà e tutte le energie a disposizione per tentare di oltrepassare un ostacolo insuperabile , è difficile e non corretto essere definiti perdenti . Da martedì si intensificherà ulteriormente il lavoro , focalizzandosi soprattutto nell’ evitare quelle amnesie difensive evidenziate il queste prime due giornate. Un plauso indipendentemente al colore della maglia indossata e alla società di appartenenza a tutti gli atleti speciali scesi in campo in un torneo dove il solo parteciparvi è la vittoria più importante e dove tutti hanno la possibilità di essere protagonisti e sentirsi atleti a tutti gli effetti senza aggettivi se non quello di speciali .











Nessun commento:

Posta un commento