lunedì 2 settembre 2019

LET'S SPORT INVERUNO

LET'S SPORT INVERUNO

Solitamente l'aggettivo bello si usa genericamente per descrivere una giornata degna di essere ricordata con piacere. Ma oggi tale aggettivo non è sufficiente per raccontare quanto vissuto alla manifestazione Let's Sport di Inveruno, con partite e allenamenti unificati dalle ore 14 alle 17:30 che hanno calamitato l'attenzione del numerosissimo pubblico presente. Grazie di cuore alla amministrazione Comunale e alla locale società US Inveruno.












giovedì 6 giugno 2019

PLAY THE GAMES MANTOVA

PLAY THE GAMES MANTOVA





Sabato e Domenica 1 e 2 Giugno 2019 a Mantova si sono svolti i Play the Games 2019 di calcio unificato . Una due giorni ricca di soddisfazioni e non solo per i risultati sul campo.

lunedì 27 maggio 2019

PRIMA ESPERIENZA A "11"

PRIMA ESPERIENZA A "11"





Sabato 26 Maggio 2019  in occasioni dei festeggiamenti per i 100 anni della Pro Patria, partita dimostrativa con gli amici del Pad. Prima esperienza per noi di calcio a 11. Nonostante una decisa sofferenza nel coprire tutti gli spazi, ottima prestazione di tutta la rosa scesa in campo. 3 a 2 il risultato finale per i nostri, in un match dove forse il risultato di pareggio era quello più giusto. Un grazie di cuore agli amici di Busto per l'accoglienza ricevuta.

lunedì 20 maggio 2019

UN CAMPIONATO DOVE HANNO VINTO TUTTI

UN CAMPIONATO DOVE HANNO VINTO TUTTI





Siamo qui ad esultare felici come non mai per un terzo posto conquistato nel torneo di Sesta Categoria e un quinto posto nel torneo di Quinta...il perché...semplice...perché in questa stagione i nostri ragazzi hanno assaporato le vere emozioni che solo questo meraviglioso sport sa donare : hanno gioito insieme per una vittoria, si sono arrabbiati per una sconfitta, hanno esultato per un gol segnato e magari si sono arrabbiati per un gol preso. Si sono rialzati nei momenti difficili quando tutto il lavoro fatto in allenamento non dava risultati in partita e non si sono mai esaltati troppo quando le cose andavano bene perché consapevoli che dietro l'angolo c'era nuovamente la possibilità di scivolare nuovamente. Grazie mille ragazzi per quello che vi e ci avete donato in questa meravigliosa stagione, di più non potevamo chiedervi, anche perché i vostri sorrisi sono e saranno sempre per noi la medaglia più splendente.Quinta categoria : 14 compagini iscritte, un torneo lungo e molto competitivo che vedeva ai nastri di partenza formazioni molto quotate. Dopo un buon inizio (vittoria con il Lainate e il Sassuolo e sconfitta con la corazzata del Novara che poi trionferà a fine stagione), ci imbattiamo in un periodo buio dove il nervosismo sembra prevalere sulla voglia di esprimere un buon calcio. Arrivano tre sconfitte consecutive con (Pavia, Feralpisalo e Accademia Lori). I bassi della class...
ifica sembrano risucchiarci inesorabilmente, ma ecco la svolta della stagione : la vittoria al fotofinish con i campioni del Venezia. Un trampolino di rilancio a cui fanno seguito le vittorie con Spal, Monza e Inter. Piccolo scivolano con gli amici del Padova per poi chiudere in bellezza la stagione con le vittorie con il Genoa e con la Pro Patria ( 5 a 1) di Sabato. Arriva così un inaspettato quanto meritato quinto posto che ripaga di tutti gli sforzi fatti soprattutto nelle sedute di allenamento settimanali.Sesta Categoria : 10 squadre iscritte, 7 vittorie e 2 sconfitte di cui una ( quella di questo Sabato all'ultimo minuto grazie ad una prodezza del bomber del Renate). Un ottimo gioco di squadra espresso che ha portato diversi giocatori a segnare almeno un gol. Una compattezza fuori e dentro il terreno di gioco che ha fatto si che non di debba più parlare della Fiorentina Fs come di una semplice squadra di calcio, ma come una grande famiglia speciale dove la gioia del singolo d...
iventa la gioia di tutti, dove quando uno è in difficoltà subito si sente dire "tranquillo ci siamo qui noi". Questo è il nostro modo di vedere lo sport, uno sport non fine a se stesso ma i cui principi e valori condizionino la vita di tutti i giorni. In campo, e non solo, se metti impegno e caparbietà non sarai mai un perdente. Nei momenti di difficoltà poi noi sentirmi mai solo perché a darti una mano ci saranno i tuoi compagni, ci sarà il tuo mister, ci sarà la tua società. Grazie mille ragazzi,vi vogliamo bene.
Ed ora i momenti dei doverosi ringraziamenti : grazie all' AC Ossona, alla ACF Fiorentina, a Quarta Categoria, alla Figc, al CSI e a tutte le Leghe che hanno collaborato affinché tutti possano avere la possibilità concreta di gridare al cielo "io voglio giocare a calcio". Ma un grazie particolare vogliamo farlo ad un angelo biondo che con la sua grinta e la sua caparbietà, oltre a mille sacrifici e relative lotte, ha permesso a centinaia di atleti speciali in tutta Italia di vivere momenti che definire indimenticabili è troppo poco.


domenica 12 maggio 2019

PENULTIMA DI CAMPIONATO

PENULTIMA DI CAMPIONATO






Penultima giornata del torneo Quarta Categoria #iovogliogiocareacalcio
, oggi triplice impegno per i nostri atleti con una partita in Sesta e ben due in Quinta. E partiamo da quest'ultima dove, come del resto in tutta la stagione, siamo alla ricerca del tasto on/off. Primo tempo della prima partita con gli amici del Padova fs giocato ottimamente e terminato sullo 0 a 0. Secondo tempo e completo dominio dei ragazzi in maglia rossa con un secco 4 a 0 senza discussioni ( complime...
nti ai ragazzi del Padova fs ben allenati da mister Davide). Inizio secondo incontro con i tecnicamente e tatticamente preparati amici del Genoa fs e interruttore spento :subito sotto di una rete e in completa sofferenza e poi, è bastato veramente poco, una occasione, un gran gol e nuovamente l'interruttore in modalità on. Caparbietà aggressivita e determinazione su ogni palla nonostante la stanchezza di una partita dietro l'altra hanno permesso ai nostri leoni di chiudere l'incontro sul 4 a 2 a cospetto comunque di una realtà che gioca bene e con individualità di altissimo livello. Complimenti quindi ai campioni del Genoa fs nonostante la sconfitta e agli amici del Padova fs per la netta vittoria (per entrambe le compagini indipendentemente dai risultati di oggi, un ottimo campionato disputato) e soprattutto subito alla ricerca di un buon elletricista che possa bloccare la leva dell'interruttore dei nostri sempre su On.
Sesta Categoria con gli amici del Venezia fs che come detto in fase di presentazione del match,riteniamo squadra fenomenale fuori e dentro il terreno di gioco. Oggi però i nostri cuccioli avevamo voglia di stupire nuovamente continuando a scrivere un libro intitolato Campionato 2018-2019 ricco di pagine indimenticabili. E così dalle loro piccole penne è uscito un 3 a 0 che proietta la squadra viola al secondo posto in classifica in attesa dell'ultima giornata in programma Sabato prossimo sempre presso il Centro Sportivo Bettinelli di Milano.



lunedì 6 maggio 2019

TORNEO FAIR PLAY LAINATE

TORNEO FAIR PLAY LAINATE





Sabato 4 Maggio 2019 con grande entusiasmo e sincera gratitudine abbiamo accettato l'invito dell'amico Marco a partecipare all'edizione 2019 del Torneo Fair Play Olr Lainate. Con noi, oltre i padroni di casa, anche gli amici del Villa Cortese Special. Due gironi, da tre squadre. Per il primo livello netta sconfitta per 3 a 1 con i campioni del Villa, compagine certamente di un'altra categoria, e vittoria sempre per 3 a 1 con l'Olr dopo un incontro ben giocato da entrambe le formazioni. Per il secondo livello sofferta vittoria per 1 a 0 con i padroni di casa e pareggio 1 a 1 con la fortissima formazione del Villa. Premiazioni e un grosso ringraziamento agli organizzatori e soprattutto all'amicone Marco per il bel pomeriggio di vero calcio e sincera amicizia

lunedì 15 aprile 2019

DUE GIORNI INDIMENTICABILI A FIRENZE

UN FINE SETTIMANA A TINTE DECISAMENTE VIOLA








Era la trasferta più attesa della stagione, l’appuntamento segnato con il pennarello rosso sul calendario stagionale, e come tale non ha deluso. Sabato 13 e Domenica 14 Aprile 2019 l’intera delegazione della rappresentativa Special dell’Ac Ossona è stata ospite a Firenze della Fondazione Fiorentina per vivere due giorni a tinte decisamente “viola”. Dopo un viaggio carico di immaginazioni e aspettative, verso mezzogiorno l’arrivo nel capoluogo toscano con sistemazione in Hotel e prima tappa di questa due giorni presso il Museo del Calcio di Coverciano. Un luogo unico per gli amanti di questo meraviglioso sport dove si respira una atmosfera particolare, un sapore di trionfi passati, presenti e futuri che ti avvolge e ti fa sentire protagonista come se fossi stato tu ad alzare la Coppa del Mondo nel 1982 o nel 2006 . La successiva visita guidata al Centro Sportivo di Coverciano era solo l’antipasto di una serata indimenticabile. Le emozioni infatti continuavano presso lo Stadio Artemio Franchi di Firenze, dove dopo un tour nei locali adiacenti al terreno di gioco con la possibilità di accedere al campo tramite il tunnel percorso dai campioni di Serie A prima di ogni partita, ecco l’incontro con i giocatori della prima squadra della Fiorentina, sempre disponibili a donare e ricevere abbracci e sorrisi in un clima di cordialità e amicizia degno delle miglior famiglie allargate. La serata si concludeva con la cena con i cugini del Quarto Tempo anch’essi adottati, nel meraviglioso percorso del Campionato Quarta Categoria, dalla società viola. Ancora emotivamente coinvolti dopo una giornata simile, domenica tutti in campo all’Artemio Franchi, prima della partita di Serie A tra i padroni di casa della Fiorentina e il Bologna, per un incontro amichevole con la compagine del Quarto Tempo ricco di gol e continui capovolgimenti di fronte. La premiazione al termine della sfida con il Team Manager nonché bandiera della Fiorentina e della Nazionale Italiana Giancarlo Antognoni, la ciliegina sulla torta di un’esperienza da non poter e voler dimenticare. Doverosi e sentiti i ringraziamenti a chi non solo ha permesso di vivere una due giorni indimenticabile, ma a chi da sempre crede in questo modo di vedere ed interpretare lo sport: in primis all’Ac Ossona che fin da subito ha capito l’importanza di uno sport per tutti aprendo le porte a ogni categoria senza alcuna forma di discriminazione e selezione ( oltre a quella riservata agli atleti diversamente abili in un progetto di inclusione sociale , anche a tutte le rappresentative del settore giovanile ed agonistico e alla femminile ), poi a Quarta Categoria, alla ACF Fiorentina e a tutti coloro che si adoperano per far in modo che tanti meravigliosi atleti possano attraverso lo sport abbattere quel muro di pregiudizio ed indifferenza che in molti casi li circonda.







mercoledì 10 aprile 2019

SODDISFAZIONI IN CAMPO E ....FUORI

SODDISFAZIONI IN CAMPO E ....FUORI



Sabato 6 Aprile presso il Centro Sportivo Angelo Moratti di Ossona si sono disputate rispettivamente la partita di recupero del campionato Quinta Categoria tra la Fiorentina fs e l'Inter fs ( terminata con il punteggio di 2 reti a 1 per i padroni di casa ) e un amichevole tra l' AC OSSONA SPECIAL e l'OLR LAINATE SPECIAL ( 5 a 4 ) . Due partite ricche di emozioni e ottimi gesti tecnici e atletici e soprattutto una mattina trascorsa in amicizia particando lo sport più bello al mondo e conclusa con un pranzo tutti insieme a sancire il fatto che il calico è amicizia e unione.

lunedì 1 aprile 2019

DUE VITTORIE , SEI BUNTI , UNA GROSSO BOCCATA DI OSSIGENO

ORA ANCHE LA CLASSIFICA SORRIDE




Iniziamo a raccontare le due partite di Quinta Categoria facendo un grosso in bocca al lupo e un caloroso augurio di pronta guarigione al campione della Spal fs infortunatosi durante uno scontro di gioco. E proprio i leoni bianco azzurri sono stati i primi amici con cui ci siamo confrontati oggi al Centro Sportivo Bettinelli di Milano. 6 a 3 per i nostri al termine di un incontro ben giocato da entrambe le formazioni. Ha sorriso anche il risultato nel secondo incontro di oggi con i caparbi campioni del Monza fs. Un 3 a 1 dopo una partita ricca di continui capovolgimenti di fronte e occasioni da gol. Ora, dopo tre vittorie consecutive, lasciamo le sabbie mobili del fondo della classifica e ci concentriamo con maggior serenità in vista delle ultime 4 partite di campionato.

lunedì 25 marzo 2019

MEETING SPECIAL OLYMPICS OSSONA


 

Meeting calcio unificato Special Olympics Lombardia



Giocare a calcio è il desiderio di ogni bambino , la passione di molti adulti e purtroppo ancora il sogno per molti ragazzi diversamente abili . Un sogno che si avvicina poi alla pura utopia immaginare atleti con e senza disabilità giocare insieme , divertirsi e allo stesso tempo crescere e non solo da un punto di vista sportivo . Eppure tutto ciò è possibile , eppure da molti anni Special Olympics propone attività unificate : atleti con e senza disabilità che condividono emozioni ed esperienze fuori e dentro il terreno di gioco , giovani e meno giovani che “prendendosi per mano” percorrono un cammino dove è difficile distinguere chi dona da chi riceve . Ragazze e ragazzi che si allenano insieme , che soffrono insieme per una sconfitta , che si esaltano insieme per una vittoria , che nei momenti di difficoltà si aiutano reciprocamente . Tutto ciò si è potuto apprezzare Sabato 23 Marzo presso il centro sportivo Angelo Moratti di Ossona in occasione del terzo meeting regionale Special Olympics Lombardia di calcio unificato (con in campo contemporaneamente tre atleti con disabilità e due non). Sei le società presenti , divise in più compagini e su due livelli in base al grado di abilità : oltre ai padroni di casa dell’ AC Ossona , i Tukiki di Milano , i Quadrifogli di Vigevano , i No Limits di Lodi , l’ ASD Silvia Tremolada di Monza e il Vismara di Milano. Irrispettoso elencare i risultati delle singole partite , considerando che vedere su tre campi tantissimi atleti divertirsi insieme , sentendosi tutti protagonisti senza se e senza ma , sia stato il traguardo più bello raggiunto. Un apprezzato “Terzo tempo” con abbondante pranzo tutti insieme ha suggellato una giornata di sport e integrazione dove il calcio è diventato uno strumento fondamentale per abbattere quelle barriere che forse esistono solo nella mente di chi crede che la diversità sia solo un problema da evitare e non certo una possibilità di crescita comune da sfruttare. Per chi volesse avvicinarsi a questo modo di vedere ed interpretare lo sport può chiedere informazioni presso la segreteria del Centro Sportivo Angelo Moratti di Ossona , visitare la pagina Facebook Ac Ossona Special o il sito www.acossonaspecial.blogspot.it .

mercoledì 20 marzo 2019

UN SABATO DA INCORNICIARE

UN SABATO DA INCORNICIARE









 Domanda "Come è andata oggi?"... Risposta "bene, ci siamo molto divertiti. Abbiamo giocato, ci siamo impegnati, ci siamo comportati bene fuori e dentro il campo e per finire abbiamo vinto".  
Sesta Categoria oggi impegnata con gli amici del Sassuolo for Special, squadra composta come la nostra da molti atleti giovani e quindi dal futuro radioso e non solo in ambito sportivo. Nonostante la buona prestazione dei neroverdi con molte occasioni create e due pali colpiti, ad avere la meglio (... solo nel risultato...) sono stati i nostri leoni per 5 reti a 1. Un risultato frutto di una difesa impermeabile e di un attacco da Champions League.
Rigorosamente vietata a chi soffre di problemi cardiaci la partita di Quinta Categoria con i campioni del Venezia for Special, compagine dal bel gioco corale e dalle ottime individualità. Primo tempo equilibrato che terminava sul punteggio di 1 a 1. Ripresa da cardiopalma dove al doppio vantaggio viola rispondeva subito un caparbio Venezia che si riportava in parità. L' equilibrio sembrava definitivamente spezzato e l'incontro in mano ai lagunari forti di un duo di attacco fisicamente e tecnicamente molto dotato. Ma ad avere la meglio è stata l'imprevedibilita' di questo meraviglioso sport e a pochi minuti dalla fine era la Fiorentina che segnava il gol partita chiudendo uno spettacolare match sul 4 a 3.


lunedì 25 febbraio 2019

LA QUINTA ... NON INGRANA

LA QUINTA ... NON INGRANA





 

Quinta Categoria : male, male, molto male e non per il risultato. Troppi errori, troppe disattenzioni sia in fase difensiva che offensiva....le marcature sono state dimenticate, le coperture idem.Complimenti al Feralpisalo per la grinta e per l'impegno messo in campo dai suoi atleti e ci fermiamo qui, e buon lavoro allo staff tecnico dell' AC Ossona, infondo se una squadra è perfetta e non sbaglia mai, a cosa servono i mister...forza ragazzi nei momenti più bui si vede la vera forza di un gruppo.
Sesta Categoria : dopo la sconfitta inflitta la scorsa settimana dai campioni della Folgore Caratese,era importante rialzarsi e riprendere il cammino intrapreso ad inizio anno alla ricerca di un gioco corale costruttivo e allo stesso tempo bello da vedere.. e così è stato. 3 a 0 inflitto agli amici dell'Inter for Special a cui vanno i complimenti per la determinazione e la caparbietà messa in campo. Un risultato forse troppo pesante e frutto soprattutto della freddezza sottoporta dei giovani cecchini viola.

martedì 19 febbraio 2019

GIOCHI REGIONALI SPECIAL OLYMPICS

STRIKE



Sabato 16 e Domenica 17 Febbraio 2019 presso il Bowling di Nerviano si sono svolti i Giochi Regionali Special Olympics Team Lombardia 2019 . Sedici gli atleti Ac Ossona scesi in pista sia nel singolo che nel doppio . Molte le medaglie conquistate , tra cui quella più bella : la gioia nel fare sport. 

martedì 12 febbraio 2019

DUE SCONFITTE "COSTRUTTIVE"

DUE SCONFITTE "COSTRUTTIVE"





"Mister abbiamo perso! Ma ci siamo impegnati, loro però erano più forti." Questo il resoconto delle due partite giocate oggi dall' AC Ossona Fiorentina for Special. Perché cercare scuse o attenuanti, oggi si è perso perché ci siamo confrontati con amici tecnicamente e atleticamente più avanti e questo può essere solo da stimolo per lavorare nelle prossime sedute di allenamento. Quinta Categoria, amici/avversari i campioni dell' Accademia Fabrizio Lori. Retto bene per tutto il primo tempo con una difesa caparbia, chiudendo tutti gli spazi possibili. Nel secondo tempo però netto calo fisico che ha aperto praterie in cui i Mantovani hanno trovato campo da sfruttare agevolmente per concludere in porta. 4 a 0 il risultato finale.
Sesta Categoria, amici con cui ci siamo confrontati i campioni della Folgore Caratese. A differenza dei pronostici non abbiamo usato il pallottoliere, anzi magari con una maggiore precisione sotto porta e un po' di fortuna si poteva ambire ad un risultato diverso. 4 a 2 il punteggio finale per lo squadrone di Erba a cui vanno i nostri complimenti per l'ottima prestazione.


mercoledì 6 febbraio 2019

UN CAMPIONATO RICCO DI EMOZIONI

UN CAMPIONATO RICCO DI EMOZIONI



Nel raccontare le emozioni vissute  Sabato 26 Gennaio 2019 nell' affascinante cammino che è Quarta Categoria, iniziamo a fare i complimenti ai leoni di Quinta Categoria. Obbiettivo di inizio stagione, fare di ogni partita un momento di festa indipendentemente dal risultato del campo : RAGGIUNTO. Bello vedere i ragazzi uscire dal campo stremati ma soddisfatti dopo l'ottima prestazione soprattutto a livello di gioco di squadra contro un fortissimo Pavia a cui vanno i nostri complimenti per la meritata vittoria. Un obbiettivo raggiunto che è solo un punto di partenza, c'è tanto ancora da lavorare, come tanta è la voglia di farlo. Come da consuetudine in questa stagione, senza aggettivi invece la prestazione delle giovani tigri di Sesta Categoria che si sono confrontati in un avvincente match con i campioni del Novara for Special. 3 a 0 per i nostri, risultato forse troppo pesante in considerazioni dell'ottima prova dei novaresi a cui, come sempre, va il nostro più sentito in bocca al lupo per il proseguo della stagione. Forza Fiorentina for Special, forza Novara for Special, forza Pavia Special Team, forza a tutti i meravigliosi atleti che grazie a Quarta Categoria stanno incidendo nell'azzurro cielo di tutta la nostra amata Italia la scritta :IO VOGLIO GIOCARE A CALCIO!

venerdì 18 gennaio 2019

GIOCHI NAZIONALI INVERNALI SPECIAL OLYMPICS ITALIA

UNA BARDONECCHIA MOLTO SPECIAL







Dal 14 al 19 Gennaio 2019 Bardonecchia è stata la fortunata sede dei trentesimi Giochi Nazionali Invernali Special Olympics Italia che hanno registrato la partecipazione record di ben 500 atleti provenienti da tutto lo stivale . Tra questi gli atleti ossonesi Cristian Spinelli e Davide Janni più volte medaglie d’oro nelle scorse edizioni nelle brevi distanze dei 25 e 50 metri , disciplina racchette da neve . In considerazione del prestigioso curriculum di Spinelli e Davide e alla ricerca di nuove motivazioni e stimoli in questo avvincente cammino di crescita sportiva e non solo , quest’anno lo staff tecnico ha deciso di iscrivere gli atleti in forze all’ Ac Ossona Special e aggregati per l’occasione al Team dei Quadrifogli di Vigevano nelle lunghe distanze rispettivamente dei 100 e 200 metri , oltre che nella staffetta 4x100 .In pochi scommettevano su un piazzamento di Spinelli e Davide nonostante i duri allenamenti dei mesi precedenti : l’ inesperienza sulle lunghe distanze e la relativa gestione della corsa non facevano presagire imprese sportive come le scorse stagioni . Invece , come da slogan ormai consolidato , Cristian Spinelli e Davide Janni sorprendono sempre . Spinelli straordinario nella finale dei 100 metri dove con un sprint degno del miglior Usain Bolt ha conquistato una inaspettata quanto meritata medaglia d’oro , senza aggettivi l’impresa sui 200 metri dove invece è riuscito a gestire il vantaggio maturato nei primi metri e guadagnare nuovamente il gradino più alto del podio . Sfiorata invece l’impresa nell’ultima gara dei giochi , la staffetta 4 x 100 dove Cristian e i suoi compagni del Team I Quadrifogli di Vigevano salivano sul podio mostrando con orgoglio la medaglia d’argento conquistata .Ottime anche le prestazioni di Janni che inserito nella batteria più ostica conquistava un meritato Argento nei 100 metri e un sudatissimo bronzo nei 200 metri . Vedere i rappresentanti delle istituzioni locali , la gente comune e soprattutto gli studenti delle scuole riversarsi in massa a bordo pista per tifare gli atleti indipendentemente dalla regione di provenienza e dalla società di appartenenza , la medaglia più bella vinta in questi trentesimi Giochi . Grazie quindi a Cristian e Davide per ricordarci ogni volta la bellezza dello sport per tutti , indipendentemente dal sesso , dal colore della pelle e dalle abilità fisiche e intellettive.

 

lunedì 14 gennaio 2019

PARTECIPARE E' GIA' UN SUCCESSO


AC OSSONA , LA VITTORIA PIU’ BELLA ? : IL SOLO POTER PARTECIPARE



Sabato 12 Gennaio , nella splendida cornice del Centro Sportivo Bettinelli di Milano , in una soleggiata giornata di inizio anno dalle temperature miti più idonee ai mesi primaverili che invernali, si è svolta la Quarta Giornata del Torneo FIGC-CSI denominato Quarta Categoria e riservato ad atleti con disabilità intellettiva. Per le compagini di Quinta e Sesta divisione dell’ AC Ossona Fiorentina for Special il calendario riservava due avvincenti big match rispettivamente con gli amici del Sassuolo e del Milan for Special . Entrambe le rappresentative hanno avuto la meglio, solo nel punteggio , in due incontri caratterizzati da continui capovolgimenti di fronte e numerose occasioni da gol che senza dubbio sono state apprezzati dal buon pubblico presente . Vittoria di misura e in rimonta ( 2 a 1 ) per la Quinta Categoria dell’ Ac Ossona in una partita dove senza dubbio un pareggio sarebbe stato il risultato più giusto in considerazione dell’impegno profuso da entrambe le compagini e soprattutto del buon gioco di squadra espresso dai neroverdi .Più netta , ma solo nel “freddo” risultato segnato sul taccuino dell’arbitro , la vittoria dei leoni ossonesi in Sesta Categoria per 4 reti a 1 sui campioni del Milan for Special in una partita dall’iniziale pronostico scontato a favore dei milanesi (in considerazione del maggior tasso di esperienza e forza fisica) ma che , come lo scorso anno, ha fatto registrare un nuovo “clamoroso al Cibali” , o in questo caso “ clamoroso al Bettinelli” grazie soprattutto alla spensieratezza con cui sono scesi  in campo i giocatori gigliati consapevoli che qualunque risultato arrivasse il solo partecipare a questo campionato è già un successo. Ovviamente anche se elementi che hanno portato ulteriore gioia in casa Ossona , le vittorie sul campo sono obbiettivi di bassa priorità rispetto a ben altri traguardi quali la crescita personale e di gruppo nella consapevolezza di non essere più considerati atleti appartenenti ad uno sport minore . Un grosso in bocca al lupo per il proseguo della stagione agli amici-avversari del Sassuolo for Special e del Milan for Special e a tutte le compagini che hanno aderito a questa iniziativa che da tre anni sta donando momenti di sano sport a tantissimi veri atleti in tutta Italia.